IoT : segui l’ape!

l

In australia stanno tracciando 5000 api da miele con minuscoli tag RFID nell’ambito di un progetto di ricerca sull’interazione tra la popolazione delle api e l’ambiente.

E’ stato stimato che un terzo del cibo che mangiamo è conseguenza dell’opera di impollinazione che la popolazione delle api svolge gratuitamente.

Fra gli scopi di questa ricerca vi è quello di studiare il CCD (Colony Collapse Disorder), una malattia che sta decimando la popolazione delle api in tutto il mondo.

Qualcuno si starà domandando: “come si attacca un TAG RFID sul dorso di un ape?”.

Sembra che l’ape venga raffreddata fino a portarla in uno stato letargico, il TAG è fissato con un collante, e quando l’ape torna a temperatura normale vola via e inizia a raccogliere dati ……

Lascia un commento